PER IL NUOVO BLOG, per chi vuole, CLICCARE QUI

venerdì 15 giugno 2007

TACI, IL NEMICO TI ASCOLTA

Taci, il nemico ti ascolta !
Il grande fratello italiano che spia, intercetta non ha risparmiato Massimo D'Alema. Lui, incazzatissimo, ha lasciato a terra anche il giornalista della Stampa che pur essendo accreditato non ha potuto seguire il ministro nel suo viaggio nell'area balcanica.
Leggi l'articolo del Corriere.it1)
Vallette, vallettine, cittadini ignari, politici sono spiati, intercettati. Se però tocca agli onorevoli questa cosidetta gogna mediatica, allora ci si arrabbia. Il potere, quasi sempre, è arrogante.
Basterebbe dire che l'abuso delle intercettazioni
e delle sue pubblicazioni sui giornali non è degno di un paese civile e stop! Conseguentemente si può varare una legge che salvaguardia la dignità e la privacy delle persone di ogni rango e si risolverebbe il problema.
Di solito, però, chi teme di essere audio-video registrato e si contiene nel suo parlare è qualcuno che veramente ha scheletri negli armadi.
Per quanto riguarda noi, intercettateci pure. Non troverete niente se non qualche pettegolezzo che se volete ve lo diciamo pure in faccia.

Nessun commento: