PER IL NUOVO BLOG, per chi vuole, CLICCARE QUI

mercoledì 11 febbraio 2009

"LA STRAGE" DI SAN VALENTINO......

Fine anni '70, un ragazzo si innamora. Quindi: anche se non ha la barba se la fa, si chiede come comportarsi se è giusto essere se stesso o recitare una parte, farsi desiderare o corteggiare. Deve fare il 'duro' o il 'romantico' e nel dubbio chiede lumi all'intimo amico che gli risponde 'sii te stesso'. Non contento della risposta chiede consigli ad altro amico. Questi gli dice 'che se la ragazza capisce che lui è innamorato è la sua fine". I dubbi aumentano. Anche perché non comprende per quale motivo le sue compagne di scuola si innamorano sempre di quelli più grandi di lui. Il mistero si infittisce. Arriva il giorno della festa. Lui sa che c'é lei. Lei sa che c'é lui ed...aspetta (infatti in rari casi è lei che fa il primo passo). Arriva il momento del ballo, tanto atteso ma anche un pò temuto. Lui si fa coraggio e le chiede di ballare. Le possibilità che lei dica sì sono divise al 50 %. Lei accetta. Si balla. Stretti. Il viso di lui si avvicina, quasi a quello di lei. Si sentono i profumi. Lei leggero, lui un poco di dopobarba rubata al padre. Lui non sa dove mettere le mani, alla fine decide: entrambe intorno alla vita. Lei lo asseconda. Le mani di lei sono dietro al suo collo. Lui percepisce questo come un segnale molto positivo e il coraggio aumenta. E' un lento, il ballo, e quindi ci si muove poco. I corpi si toccano e iniziano i primi brividi. Finisce la canzone, finisce il ballo. I due si dividono e poi inizia il resto della storia che può proseguire se lei accetta il fidanzamento chiesto con un timido bacio o con un rifiuto. Nel primo caso lui, durante la giornata, sorride, anche senza motivo, mangia poco e si cura di più. Nel secondo caso, lui sprofonda nella disperazione, si rivolge all'amico (i più fortunati alla madre difficilmente al padre). ed inzia la solita storia. 'Trattala male, trattala bene' aveva ragione Ferradini e la sua canzone 'Teorema'.

Oggi: lui incontra lei o lei incontra lui (la cosa è indifferente). Si prendono un mosquito, fanno sesso, fanno un figlio, vanno a convivere, si trovano un lavoro (i più fortunati), si dividono e poi lui dice a lei "ma come ti chiami?".

Caro Mr. Cupido, una preghiera, a San Valentino, e non solo, potresti scagliare una miriade di dardi?!? Ma come quelli di un tempo, por favor!

25 commenti:

Valeh ha detto...

a san valentino.. fatemi gli auguriiiiii! :P

Romano ha detto...

Valeh: AUGURI ANTICIPATI!!!!!!!! ;)

GlitterVictim ha detto...

Io l'unico santo che festeggio è San Silvestro :-DDD

Romano ha detto...

@ Glitter: Ah bé, non ti preoccupare. Va bene anche così. A volte San Silvestro è meglio di San Valentino ;)

Ciao :)

stella ha detto...

Romano bellissimo post! Una volta ci si sposava con l'abito bianco per un vero motivo. Io mi sposai con l'abito bianco...

Romano ha detto...

@ Stella: ma sì, Stella! Un poco, un poco di romanticismo (non di falso moralismo intendiamoci) ci vuole. Anche oggi......

Ciao :)

chit ha detto...

Bel post e comunque, tristemente, concordo: altri tempi!? ;-)

Pino Amoruso ha detto...

Era proprio bello una volta...
Bei tempi che difficilmente torneranno...

Ale ha detto...

Amore è un termine terribilmente svalutato, al giorno d'oggi. Mr Cupido farebbe molti più affari a lanciare noccioline.

frufrupina ha detto...

Ciao dolcissimo buon San Valentino...bacioni.

Armandrex ha detto...

ciao romano, hai ragione... un tempo l'amore era degno di questo nome! salutoni!!!!

Nonna Laura ha detto...

caro amico, l'amore è un bene prezioso e quando si incontra è il cuore a dirci se è quello "giusto"

frufrupina ha detto...

Ciao Romano,serena serata.

Ivan ha detto...

Mah!A me S.Valentino ha portato tanto tanto...raffreddore!:)

GlitterVictim ha detto...

Passato senza conseguenze il giorno di S.Valentino?

Romano ha detto...

@ GV: Cupido mi aveva già colpito, anche se di striscio...;)

sirio ha detto...

San Valentino ? sì,ci vuole...ma non per la festa commerciale del 14 ma perchè è la vita di tutti i giorni a richiederlo!

Buona serata.

stella ha detto...

Un caro saluto e buona serata.

GlitterVictim ha detto...

He he e bravo Romano... o bravo cupido?

Buona settimana,
GV

frufrupina ha detto...

Ciao dolcissimo...Ho un premio meritatissimo per questo blog!!vieni da me a prenderlo.bacioni.

Renata ha detto...

Bello, bellissimo post.

Anch' quel giorno ho sussurrato " Hola Valentì ! Datte na mossa ma...na mossa giusta!"

C'è gente che aspetta, credimi!

Valeh ha detto...

ehi romano.. ma ci sei ancora o il raffreddore ha vinto per ko tecnico?

zahxara ha detto...

Ciao Romano,
grazie per le tue visite e per i saluti. Da qualche giorno mi trovo sotto il cielo della capitale.... fumoso e denso... niente a che vedere con quello limpido e luminoso delle terre del sud!
Ti lascio il mio caro saluto e la buona notte.........

Romano ha detto...

@ Renata: grazie per le tue visite, a presto ;)

@ Valeh: sto tornando. 'Rocky' vince sempre (o quasi sempre!!!).

@ Zahxara: grazie per la tua visita e buon soggiorno romano ;) Ciao!

Valeh ha detto...

mitico Rocky!! :)