PER IL NUOVO BLOG, per chi vuole, CLICCARE QUI

domenica 1 marzo 2009

COMPLIMENTI !

Bergamo, ieri. Durante l'inaugurazione di una sede (con tanto di manifestazione) di Forza Nuova, ci sono stati scontri tra la polizia e ragazzi (anche dei cosidetti Centri Sociali). Ne hanno fatte le spese pure coloro che erano lì per informare, la telecamera di un operatore infatti è stata sfasciata da una manganellata. La denuncia arriva dal direttore del Tg di Canale Italia, Angelo Cimarosti 1). Certamente c'é qualcosa che non va se in un Paese viene ostacolato il sacrosanto diritto di cronaca e vengono usate con una certa "disinvoltura" i manganelli. Penso che le immagini del video che qui riporto, tratto dal sito http://www.youreporter.it/ , siano eloquenti. Che dire? Complimenti! 1) http://www.rainews24.rai.it/notizia.asp?newsid=108739

video

5 commenti:

valeh ha detto...

andiamo proprio verso al direzione giusta... chi sosteneva la teoria dei corsi e dei ricorsi storici... (eh non mi ricordo il nome di quel filosofo... azzarola..) non si sbagliava!! a quando al nuova marcia su Roma? o forse c'è già stata il 7 maggio 2008?

Romano ha detto...

@ Valeh: passa il tempo, cambiano i governi ma i 'manganelli' rimangono. Triste storia. Indegna.

Notte Valeh

Lara ha detto...

Ciao Romano, triste e molto preoccupante.

Buona serata!

Renata ha detto...

Forese non devono cambiare i tempi, i governi, le leggi. Forse dovrebbero cambiare gli uomini. Ottanta e più anni della mia vita mi hanno posto davanti a brutture storiche ricorrenti e ripetute e ne ho dedotto che il marcio è dentro di noi. E che il mondo regge perchè metà di questa disastrata umanità, assomiglia a Martin Luter King, Madre Teresa, Ghandi e altri eroi silenziosi che mantengono in equilibrio i piatti della bilancia. E io continuo a sperare che quella metà buona....prevalga.Ti abbraccio.

chit ha detto...

A vedere queste immagini ci si rende conto che c'è molto più di qualcosa che non va in questo Paese, a partire proprio da chi dovrebbe garantire l'ordine e la legge!
VERGOGNA, non mi sento di dire altro anzi, meglio che non lo dica!