PER IL NUOVO BLOG, per chi vuole, CLICCARE QUI

mercoledì 22 agosto 2007

OMICIDIO POGGI: UN TRISTE "REALITY"

Tra sospetti, indizi, interviste sembra di assistere ad un "reality" invece è la triste realtà di un omicidio - quello della povera ragazza Chiara Poggi - e della ricerca del suo assassino ( o assassini ).
Da quando è nella cronaca giornalistica - l'omicidio di Garlasco - assistiamo ad un sussegursi di eventi e siamo tutti in attesa della risoluzione del "giallo".
Un'attesa - però - quasi voyeuristica. Sembra di essere in ansia più che della scoperta dell'autore del delitto, del suo nome.
Non nascondiamoci dietro un dito. Questo è il problema: quale sarà questo nome? Quello del fidanzato, di una cugina o delle cugine di Chiara?
Triste questa vicenda anche da un punto di vista mediatico. Colpa di chi?
Ormai non siamo più sicuri di nulla e la realtà sembra poter superare la fantasia.
Speriamo che questo non accada mai.
Intanto in molte case italiane, sicuramente ci sarà una sorta di toto-assassino. Ognuno ne indica uno. Sembra di ripercorrere l'altrettanta - se non peggio - storia del caso Cogne.
Ma in questo caso i tempi della risoluzione sembrano molto più brevi.
E sicuramente molti - a livello mediatico - dovranno chiedere scusa a qualcuno.
Almeno si spera......

Nessun commento: