PER IL NUOVO BLOG, per chi vuole, CLICCARE QUI

lunedì 13 ottobre 2008

GIUSEPPE CASU: UNA MORTE 'STRANA'

Giuseppe Casu è morto in circostanze 'strane' tanto che è stato costituito un Comitato ed è stata aperta un'indagine giudiziaria perché venga fatta chiarezza sulle modalità del suo ricovero presso un reparto di psichiatria e sul suo decesso pochi giorni dopo presso lo stesso. Per maggiori informazioni cliccate qui: http://www.comitatogiuseppecasu.it/
Non so a cosa possono servire i blog se non anche a smuovere un poco le nostre coscienze e a darci da fare perché vengano sempre di più rispettate le basi dei diritti civili ed umani. Ecco perché aderisco all'appello di vari blogger tra cui Sirio (http://sirio-noteinliberta.blogspot.com/ ) che ci invitano a sostenere la famiglia di Casu nella lotta legale che purtroppo, come sappiamo, ha anche il suo costo. Cliccando su questo link http://www.asarp.it/index.php?cat=news&scheda=26 avrete tutte le informazioni utili su come effettuare il vostro contributo. Mi raccomando amici, divulgate la notizia e contribuite (io naturalmente lo farò) e poi come è brutto sapere che si può morire così nella nostra civile (?!?) Italia.........

16 commenti:

stella ha detto...

Bravo romano!

sirio ha detto...

Romano sei grande,mi hai lasciato senza parole.
Solidarietà,diritti,doveri...valori che sembra stiano scomparendo ma per fortuna vedo che nei nostri blog esistono eccome!
Stella ed io andremo oggi (ah,la fortuna dei pensionati...!).

Ciao,grazie e buona giornata.

Natascia ha detto...

Ciao Romano
mi ha avvisato Stella e sono subito corsa qui...
Ti ringrazio per il tuo sostegno, per aver dato spazio alla vicenda di mio padre e chiesto di fare un passaparola...
Posso solo dirti che io non mollerò, non smetterò di lottare non solo per mio padre ma affinchè non siano altri morti...
Del resto non c'è forza maggiore di quella dell'amore.
Ciao e ancora grazie

GlitterVictim ha detto...

Io vivo sulla luna, non so niente di quello che hai scritto... c'è anche da dire che non riesco a guardare un tg intero da un mese a questa parte.

convolvolo21 ha detto...

E' giusto sapere da vicino queste vicende e farsi coinvolgere attivamente.

Bravo Romano, un caldo saluto a Natascia.

Romano ha detto...

@ Natascia: è un dovere umano e civile, sono sempre a vostra disposizione; auguri per tutto e un caro saluto

Nonna Laura ha detto...

la tua notizia mi ha rattristato e spero che sia possibile ottenere "giustizia"

Pino Amoruso ha detto...

Grande Romano. Aderisco ed inserisco il tutto nella sezione dedicata alle iniziative.
Buona giornata ;)

LauBel ha detto...

Che bello quando attraverso i blog si genera una solidarietà come questa...! Dà speranza che realmente le cose possano cambiare.
Un abbraccio!

PS
Grazie dei saluti, mamma me li ha subito "inoltrati"!!! Con il suo piccolo blog le si è aperto un mondo incredibile davanti, ancora non si rende conto che persone non conosciute possano leggere (e commentare) i suoi pensieri...! Se rifletto solo sul fatto che è over 80 e particolarmente diffidente nei confronti delle "nuove" tecnologie... non ci credo neanche io!!!

GlitterVictim ha detto...

Passavo... :-)

Romano ha detto...

@ Laubel: una grande figlia ha sempre un grande mamma!

Un abbraccio a voi :)

Romano

GlitterVictim ha detto...

Eh eh in questi giorni sono online :-)
Mi porto avanti per il fine settimana.

stella ha detto...

Ciao romano,buona domenica!

sirio ha detto...

Buon pomeriggio Romano!

Non prendere impegni per domani,sei invitato da me...

Sorpresa!

Anonimo ha detto...

mh.. ci sei ancora?

LauBel ha detto...

ciao romanoooo! buon inizio settimana!